PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

IL MILLEPRORGHE SPOSTA LE SCADENZE DEL 31 MARZO A FINE ANNO.

Restano in vita fino al 31 dicembre gli affidamenti diretti nella riscossione delle entrate locali, le Autorità d'ambito che gestiscono acqua e rifiuti e le graduatorie dei concorsi pubblici; viene rimandato al 2012 l'appuntamento con l'entrata a regime del 730 mensile e della carta d'identità con le impronte digitali; i medici intanto possono continuare per tutto l'anno a seguire le regole attuali sull'attività intramoenia, e restano invariati nel 2011 gli esami per l'abilitazione di agronomi, architetti, assistenti sociali, biologi, chimici, geologi, ingegneri e psicologi.
La pubblicazione sulla «Gazzetta Ufficiale» di oggi dei Dpcm con le nuove scadenze renderà effettivo il secondo tempo del «Milleproroghe», che sposta a fine anno una serie di termini interessati nel decreto originario dal mini-rinvio fino al 31 marzo. Si completa così il doppio sistema, pensato quest'anno probabilmente per blindare i rinvii ed evitare nuove norme di spesa in Parlamento, che non è stato risparmiato dalle critiche degli operatori e delle stesse Camere.
La commissione bicamerale per la Semplificazione, che avrebbe dovuto esaminare i testi ed eventualmente correggerli, è stata in realtà inondata dalle tabelle e non ha potuto che esprimere «forti perplessità sul meccanismo», sui «tempi assai ridotti per il parere parlamentare» e sulla «dubbia natura dei provvedimenti così adottati».
Dubbi di questo genere investono lo stesso cuore del nuovo pacchetto di proroghe, quello che rinvia al 1° gennaio 2012 l'obbligo per gli enti locali di affidare con gara il servizio della riscossione dei tributi oppure di gestirlo internamente con i propri uffici.
Lo strumento è irrituale, perché di fatto un Dpcm sposta una data fissata dalla legge, comunque sia la norma nasce per consentire ai comuni di mantenere in vita fino al 31 dicembre tutti gli affidamenti diretti, dando più agio alle amministrazioni per preparare le gare; per essere davvero utili, però, i tempi supplementari dovranno essere sfruttati anche dal legislatore per mettere davvero sullo stesso piano le società locali ed Equitalia, dal momento che l'agente della riscossione è oggi l'unico soggetto titolato a utilizzare il ruolo e concorre quindi con un'arma in più rispetto agli altri operatori.
Nel pacchetto enti locali spicca anche la regola che fa sopravvivere le Autorità territoriali su acqua e rifiuti: in questo caso sono le regioni ad avere più tempo per decidere a chi affidare le competenze oggi in capo alle Aato.
Nel capitolo dedicato a professionisti e lavoro, il rinvio più importante è quello che fa debuttare al 2012 il "770 mensile" con i dati sulle ritenute che i sostituti d'imposta trasmettono ogni anno all'amministrazione finanziaria. Si sposta a fine dicembre il termine entro il quale saranno approvati gli studi di settore di quest'anno.
In linea con l'impostazione «tuttologa» del «Milleproroghe», anche i Dpcm spaziano nei settori più diversi. Ormai rituale il rinvio per l'utilizzo dei voti ottenuti negli ultimi anni di scuola per la valutazione nei test d'ingresso all'università; sul fronte giochi, il rilancio del Bingo potrà contare ancora sulla sperimentazione delle entrate in grado di assicurare vincite più alte ai giocatori («pay out»). Nella sanità, oltre all'attività intramoenia si incontra il differimento del «pay back» in alternativa alla riduzione (5%) del prezzo al pubblico dei farmaci rimborsabili. La palma d'oro per la proroga delle proroghe va assegnata invece al ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla, che sposta di nuovo a fine anno l'adeguamento dei sistemi antincendio negli alberghi.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<dicembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio