PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

POSSIBILI NOVITA' DAL 2013 NEI CONTI COMUNALI.

Più un segnale politico della Lega al suo elettorato che un provvedimento vero e proprio. Nonostante il comunicato di Palazzo Chigi parli di esame preliminare del primo decreto correttivo del federalismo il testo è ancora da chiudere.
Le novità principali investono il fisco municipale: l'avvio dell'Imu sugli immobili viene anticipato dal 2014 al 2013 senza toccare l'aliquota base (0,76%). Ai Comuni non andrà più la compartecipazione Iva ma all'Irpef (al 2%). Le modifiche investiranno anche la tassazione dei rifiuti ma qui la partita è completamente aperta: l'unica certezza è che Tarsu e Tia lasceranno il posto a un nuovo tributo comunale che graverà sia sullo smaltimento dei rifiuti che sui servizi aggiuntivi.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<ottobre 2017>
lunmarmergiovensabdom
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio