PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

IMU: LE QUOTE COMUNALI E STATALI COMPLICANO I VERSAMENTI.

Il nuovo meccanismo previsto dal legislatore per l'IMU prevede che l'imposta pagata dai contribuenti sulla prima casa rimane interamente ai comuni, mentre quella versata sugli altri immobili è divisa a metà tra Stato e comuni.
Le due 'quote' IMU, quella di competenza statale e quella di competenza comunale, dovranno essere versate contestualmente; per la prima, in particolare, il decreto prevede espressamente il solo pagamento tramite modello F24, le cui modalità dovranno essere stabilite con provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate. Tale provvedimento dovrà chiarire anche la modalità di riversamento della quota statale; essendo auspicabile un riversamento diretto allo Stato delle somme di propria competenza, il contribuente potrebbe essere chiamato ad effettuare due versamenti separati. Ma se il contribuente possiede più tipologie di immobili, ai quali si applicano aliquote diverse, sarà molto complicato tenere distinta, in sede di versamento, la quota statale da quella comunale.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<novembre 2018>
lunmarmergiovensabdom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio