PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

PUBBLICATO IL DECRETO LEGGE MILLEPROROGHE.

Nella Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre scorso è stato pubblicato il decreto milleproroghe (decreto legge 29 dicembre 2011, n. 216).

Il decreto milleproroghe non "accontenta" i piccoli Comuni.
Nella versione definitiva del decreto, infatti, non c'è l'attesa dilazione dell'obbligo, introdotto dalla manovra-bis di Ferragosto, che impone di aggregare in Unioni di Comuni con almeno 5mila abitanti tutte le attività ed i servizi pubblici oggi gestiti da enti con meno di mille abitanti; e non trova posto neppure la proroga delle nuove regole sui revisori.
Quanto alla riforma della riscossione locale, contenuta nel decreto Sviluppo di maggio, il decreto milleproroghe riduce da dodici a sei mesi il rinvio della sua entrata a regime.
L'unica concessione riservata ai piccoli Comuni riguarda la conferma di sei mesi in più per l'esercizio associato delle sei funzioni fondamentali individuate dalla legge sul federalismo. La norma impone di aggregare almeno 10mila abitanti nella gestione delle due funzioni fondamentali entro fine 2011, quattro entro il 2012 e tutte e sei entro il 2013: il decreto milleproroghe, invece, proroga i termini dall'ultimo giorno dell'anno al 30 giugno di quello successivo.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<novembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio