PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

NOVITA' PATTO 2010

Rispunta l'esclusione dai calcoli del patto di stabilità delle entrate realizzate dai comuni nel 2007 attraverso «operazioni straordinarie», e il correttivo che cancella i vincoli di finanza pubblica per gli enti locali colpiti dal terremoto abruzzese.
Riprende oggi, con una riunione politica in mattinata, l'esame degli emendamenti alla legge di conversione del Dl «salva-enti» (il Dl 2/2010). Si tratta del provvedimento che, tra le altre cose, ha rinviato al 2011 la dieta forzata alle giunte e ai consigli degli enti locali, prevista dalla finanziaria 2010. Anche gli emendamenti presentati in commissione Bilancio alla Camera tornano sul tema dei costi della politica, salvando per esempio i direttori generali nei comuni sopra i 100mila abitanti ed escludendo dalla soppressione dei consorzi i bacini imbriferi montani (Bim).
Tra le altre misure, si prevede una rimodulazione dei fondi destinati ai piccoli comuni con un'alta incidenza di bambini o anziani nella popolazione; nulla da fare, a quanto sembra, per l'avvio dei rimborsi dell'Iva pagata sulla tariffa d'igiene ambientale nei 1.200 comuni che hanno abbandonato la Tarsu.
FONTE:IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<novembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio