PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

NOVITA' SULLA GESTIONE RESIDUA DEI MUTUI DELLA CASSA DD.PP.

Con comunicato stampa del 28 marzo scorso, la Cassa Depositi e Prestiti ha reso noto che il Consiglio di amministrazione ha autorizzato una serie di interventi che consentiranno a circa 5.000 enti locali di utilizzare le risorse derivanti dai residui non erogati sui mutui già concessi dalla stessa CDP.
Si tratta, in particolare, di un'operazione di trasformazione di prestiti ordinari in prestiti flessibili a favore di comuni, province e comunità montane (ad eccezione dei comuni terremotati dell'Abruzzo).
Agli enti locali che presentano prestiti ordinari trasformabili in prestiti flessibili sulla base dei criteri indicati nell'avviso del 2 aprile 2012, la Cassa Depositi e Prestiti invierà una Lettera-Circolare recante le condizioni generali per il perfezionamento dell'operazione di trasformazione nonché le informazioni specifiche relative alla possibilità di impiego delle risorse previste nella Circolare 1255/2005 ed evidenziate in specifici elenchi.
Particolare attenzione dovrà essere posta sul sito internet della CDP dal 21 maggio 2012 al 1° giugno 2012, poiché sarà messo a disposizione degli enti un apposito applicativo web riportante l'elenco dei prestiti potenzialmente trasformabili.

SCADENZIARIO

<dicembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio