PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

EDILIZIA CONVENZIONATA: PER IL COMUNE RIMUOVERE I VINCOLI PUO' SIGNIFICARE FAR CASSA.

Dal 1° gennaio 2012, i comuni possono fissare la percentuale per calcolare il corrispettivo dovuto per la rimozione dei vincoli relativi al prezzo massimo di cessione o del canone massimo di locazione delle singole unità abitative di edilizia residenziale pubblica o convenzionata.
La Legge n. 106/2011, di conversione del D.L. n. 70/2011 aveva già previsto la possibilità di rimozione dei vincoli in oggetto a condizione che fossero decorsi almeno 5 anni dalla data del primo trasferimento, che il proprietario presentasse specifica richiesta e che fosse determinata la percentuale del corrispettivo attraverso un decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze; in pratica, senza il decreto ministeriale la norma di legge era inapplicabile. In seguito, però, l'articolo 29, comma 16-undecies della Legge n. 14/2012 ha apportato una significativa novità stabilendo che dal 1/1/2012 sarebbero stati i comuni e non più il Ministero dell'Economia a fissare la percentuale per calcolare il corrispettivo dovuto per la rimozione dei vincoli al prezzo massimo di cessione o del canone massimo di locazione delle singole unità abitative di edilizia residenziale pubblica o convenzionata. A tal fine, gli enti dovranno tener conto della differenza tra il costo convenzionale e il costo di mercato dell'alloggio o del canone di affitto e della residua durata dei vincoli imposti. Si evidenzia che rileva il momento del trasferimento della proprietà e non la data di assegnazione in godimento da parte della cooperativa edilizia oppure la data di registrazione/trascrizione. Ciò porterebbe significativi benefici economici per i comuni.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<ottobre 2019>
lunmarmergiovensabdom
30123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
45678910
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio