PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

PREMI PER LA SPERIMENTAZIONE DELLA NUOVA CONTABILITA'

All'esame della Conferenza Unificata di oggi, mercoledì 6 giugno, lo schema di decreto concernente la definizione dei criteri in base ai quali operare la riduzione degli obiettivi degli enti locali che partecipano alla sperimentazione dei nuovi sistemi contabili, prevista dall'articolo 36 del decreto legislativo 118/2011 sull'armonizzazione dei bilanci pubblici.

Il provvedimento all'esame della Conferenza Unificata dà attuazione all'articolo 20, comma 3, del decreto legge n. 98/2011, che rimanda appunto ad un decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro dell'Interno e con il Ministro per gli Affari regionali e per la coesione territoriale, d'intesa con la Conferenza Unificata, l'attribuzione delle riduzioni degli obiettivi di Patto ai singoli enti che partecipano alla sperimentazione dei nuovi sistemi contabili.
Il bonus, pari a 20 milioni di euro, è stato suddiviso fra i tre comparti (Regioni, Province e Comuni) in proporzione al contributo di ciascuno alle manovre di finanza pubblica imposte dal dl 78/2010 e dal dl 138/2011: 12 milioni alle Regioni, 2 milioni alle Province e 6 milioni ai Comuni. Si precisa che dal riparto sono stati esclusi i Comuni virtuosi che già beneficiano dell'azzeramento del rispettivo obiettivo di Patto.
All'esame della Conferenza Unificata di oggi sono previsti altri provvedimenti di rilievo, come lo schema di decreto che prevede lo sblocco dei crediti maturati dalle imprese verso le Regioni, gli enti locali e le Asl.
FONTE: ITALIA OGGI

SCADENZIARIO

<novembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio