PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

AI SINDACI LE SANZIONI DA AUTOVELOX ELEVATE NEL 2012.

Una nota interpretativa Anci chiarisce che le norme che regolano la ripartizione dei proventi delle multe stradali tra enti proprietari delle strade ed enti "accertatori" delle sanzioni rilevate con autovelox si applicheranno a partire dal 2013.
La devoluzione di metà dei proventi delle multe per eccesso di velocità agli enti proprietari delle strade, prevista dall'articolo 25 della legge 120/2010, non ha trovato finora attuazione a causa delle numorese carenze della norma, che neppure l'emendamento all'ultimo decreto fiscale (decreto legge 16/2012) è riuscito a colmare. Per questo il Ministero sta lavorando ad una norma completamente nuova che risolva tutti i problemi tecnici e pratici che finora hanno impedito di attuare la devoluzione.
Intanto, una nota interpretativa Anci ha chiarito che la devoluzione si applicherà a partire dal 2013; conseguentemente, l'obbligo di rendiconto in capo agli enti locali scatterà dal 2014 (per i proventi del 2013). A regime, infatti, gli enti locali dovranno trasmettere al Ministero delle Infrastrutture, entro il 31 maggio di ogni anno, una relazione sui proventi totali da multe stradali dell'anno precedente, mettendo in evidenza quelli da eccesso di velocità ed il modo in cui sono state spese le risorse.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<novembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio