PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

ACQUISTI CONSIP PER LE PP.AA.

Il decreto spending review bis rafforza l'obbligo per tutte le PA di fare ricorso alle convenzioni Consip per gli acquisti, obbligando anche gli enti locali a farvi ricorso per alcune tipologie di beni e servizi.
E' opportuno ricordare innanzitutto che ai sensi dell'articolo 1, comma 499, della Legge n. 296/2006, come modificato di recente dalla Legge n. 94/2012, gli enti locali hanno la facoltà e non l'obbligo di aderire alle convenzioni Consip, anche se essi sono tenuti ad utilizzare i parametri di qualità e prezzo, sia delle convenzioni stipulate dalla centrale di committenza statale che da quelle regionali, come limiti massimi per la stipulazione dei contratti. Sono comunque esclusi da questo meccanismo gli enti locali fino a 1.000 abitanti (o 5.000 per i comuni montani).
Tuttavia, l'articolo 1, comma 7, del D.L. n. 95/2012 contiene uno specifico obbligo per tutte le PA inserite nel consolidato ISTAT di far ricorso alle convenzioni Consip per l'acquisto di determinate categorie di beni e servizi a consumo intensivo, quali ad esempio energia elettrica, gas, telefonia, combustibili per riscaldamento.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<dicembre 2018>
lunmarmergiovensabdom
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio