PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

SPENDING REVIEW : I DIRIGENTI VALUTATI SUGLI OBIETTIVI.

Nel Decreto legge sulla spending review bis trovano spazio molte novità sui dirigenti degli enti locali.
Innanzitutto, si prevede che gli obiettivi, su cui i dirigenti sono valutati in relazione al trattamento accessorio collegato alle performance, devono essere già individuati al conferimento dell'incarico. Tali obiettivi dovranno avere una durata almeno di tre anni e saranno assegnati dallo stesso sindaco al momento del conferimento dell'incarico. Si tratta di una novità legislativa che potrà essere applicata anche ai titolari di posizioni organizzative nei comuni in cui mancano le figure dirigenziali.
In secondo luogo, il D.L. n. 95/2012 fissa il divieto per gli enti di conferire incarichi di consulenza, studio e ricerca ai propri dipendenti collocati in quiescenza, nelle materie di cui si sono occupati nell'ultimo anno; tale divieto è permanente e vale solo per l'amministrazione con cui si è avuto l'ultimo rapporto di lavoro.
Infine, il decreto sulla spending review stabilisce il divieto per il personale, dirigente e non, di tutte le PA di monetizzazione delle ferie non godute, ribadendo il principio per cui esse devono essere godute dai dipendenti. In caso di violazione della norma, le amministrazioni sono obbligate a recuperare le somme erogate.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<dicembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio