PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

Sanzione prevista per inadempimento dei questionari Sose spa.

Comunicato del 21 agosto 2012

In sede di Conferenza Stato-Città ed Autonomie Locali in data 27 luglio 2011, nella quale è stata definita l’intesa concernente la procedura amministrativa per l’applicazione dell’art. 5, comma 1, lettera C) del decreto-legislativo 26 novembre 2010, n. 216, è stato stabilito, tra l’altro, che il Ministero dell’Interno procede alla pubblicazione, sul sito internet, della lista degli enti inadempienti all’obbligo di restituire alla Sose-spa i questionari debitamente compilati affinchè gli stessi possano regolarizzare la propria posizione direttamente con Sose-spa entro 60 giorni dall’invio della comunicazione da parte del medesimo Dicastero.
Successivamente, con l’accordo integrativo del 2 agosto 2012 è stato stabilito che per gli enti interessati dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012, cui si applica il decreto legge 6 giugno 2012, n. 74, la regolarizzazione deve essere eseguita, sempre direttamente con la Sose spa, entro 120 giorni dall’invio della comunicazione da parte del Ministero dell’Interno.
Si preme sottolineare che la mancata regolarizzazione tramite la Sose-spa entro i predetti termini comporterà la sospensione, con il primo pagamento utile, del Fondo Sperimentale di Riequilibrio.
Si ribadisce che eventuali chiarimenti inerenti i questionari non possono essere richiesti a questo Ministero.

FONTE: MINISTERO DELL'INTERNO

SCADENZIARIO

<novembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio