PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

VISIBILI E SEGNALATI : OK AGLI AUTOVELOX.

Gli strumenti autovelox presidiati dalla polizia municipale possono essere utilizzati su qualunque tratto stradale anche senza necessità di contestazione immediata. Purché gli impianti siano ben visibili, preventivamente segnalati e gli agenti operino nell'ambito del territorio di competenza. Lo ha ribadito il ministero dei trasporti con il parere n. 734/ 2012.
Un comune ha richiesto chiarimenti sulle modalità operative da adottare per l'espletamento dei servizi di controllo elettronico della velocità. Qualora presidiati dagli organi di polizia stradale, specifica la nota centrale, «i dispositivi misuratori di velocità debitamente approvati possono essere installati e impiegati su strade di qualunque tipo nell'ambito del territorio comunale di competenza, senza ulteriori formalità».
Come specificato anche dalla più recente giurisprudenza (Corte di cassazione, sez. II civ., sentenza n. 484/2012) il dl 121/2002, convertito nella legge 168/2002, non pone una generalizzata esclusione dell'uso delle apparecchiature elettroniche di rilevamento al di fuori delle strade prese in considerazione «ma lascia, per contro, in vigore, relativamente alle strade diverse da esse, le disposizioni che consentono tale utilizzazione ma con l'obbligo della contestazione immediata, salve le eccezioni espressamente previste dall'art. 201, comma 1-bis, cod. strada».
In pratica la polizia municipale può tranquillamente installare gli strumenti autovelox dove ritiene opportuno e attivarli sotto il suo controllo, anche senza fermo del veicolo, semplicemente evidenziando nel verbale una delle ragioni che renda ammissibile la contestazione differita dell'infrazione.
Tra queste giustificazioni spicca quella dell'impiego di uno strumento elettronico che permetta l'accertamento solo contestualmente al passaggio del trasgressore.
Circa la capacità di intervento dei vigili urbani su una strada statale fuori centro abitato non c'è nessun dubbio. La polizia municipale ha competenza estesa a tutte le strade del territorio comunale con la sola eccezione delle autostrade. Per questo motivo valgono gli accertamenti svolti dai vigili in materia di circolazione stradale fuori e dentro al centro abitato. Ma attenzione alla segnalazione e alla visibilità dell'autovelox. Conclude infatti il ministero evidenziando la necessità della massima trasparenza.
FONTE: ITALIA OGGI

SCADENZIARIO

<dicembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio