PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

SERVIZI PUBBLICI: TAGLI SULLE SOCIETA' DI CAPITALE.

Anche l'articolo 9 della spending review, insieme all'articolo4, interviene sugli organismi partecipati dagli enti locali.
L'articolo 9, comma 1, della spending review colpisce tutti gli organismi partecipati, non compresi nel precedente articolo 4, con esclusione delle aziende speciali, gli enti e le istituzioni che gestiscono servizi socio-assistenziali, educativi e culturali (comma 1-bis). La norma, in particolare, stabilisce che "le regioni, le province e i comuni sopprimono o accorpano o, in ogni caso, assicurano la riduzione dei relativi oneri finanziari in misura non inferiore al 20% di enti, agenzie e organismi comunque denominati e di qualsiasi natura giuridica che, esercitano, anche in via strumentale, le funzioni fondamentali di cui agli articoli 117 e 118 della Costituzione".
Vista la genericità della norma è lecito pensare che rientrino nella previsione anche alcuni servizi organizzati sotto forma di società di capitale e che, paradossalmente, una società che gestisce attività socio-assistenziali o educativi sia esclusa dalle previsioni dell'articolo 4 (essendo servizi di interesse generale), mentre rientri in quelle dell'articolo 9. Tuttavia, è difficile comprendere come uno stesso servizio possa essere escluso sotto forma di azienda speciale, e ammesso nel caso di una società.
L'articolo 9, ancora, prevede che le regioni e gli enti locali facciano un censimento delle aziende indicate al comma 1 entro nove mesi dall'entrata in vigore del decreto; in caso contrario, gli organismi saranno soppressi e gli atti adottati saranno dichiarati nulli.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<settembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio