PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

CONSULTAZIONE CONTRIBUENTI SULLA DENUNCIA IMU.

La dichiarazione Imu si farà entro il 30 novembre. È stato pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» 237 del 10 ottobre il Dl 174/2012, contenente la proroga, al comma 3 dell'articolo 9, ufficializzando così quanto già era stato annunciato con un comunicato. Il termine precedente era il 30 settembre.
Il problema è che i tempi ora vanno rispettati: il modello di dichiarazione Imu con relative istruzioni non uscirà prima del 25-30 ottobre: sul sito del dipartimento delle Finanze (www.finanze.it), sono apparse le relative bozze, con l'invito a inviare osservazioni entro il 19 ottobre. Un metodo condivisibile, che consentirà ai professionisti di suggerire i miglioramenti.
In ogni caso «La partecipazione alla consultazione non costituisce alcun titolo, condizione o vincolo rispetto a eventuali decisioni del dipartimento delle Finanze», come si legge sul sito. Una sintesi degli esiti sarà pubblicata al termine della consultazione.
Quando però si chiuderà la consultazione, mancheranno solo 12 giorni alla fine di ottobre e, considerando la predisposizione del decreto ministeriale e la diffusione dei modelli, anche senza perdere tempo, i contribuenti non avranno più di tre settimane per studiare l'infinita casistica.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<settembre 2018>
lunmarmergiovensabdom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
1234567
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio