PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

I TAGLI DELLA SPENDING REVIEW COSTRINGONO I SINDACI A RIDURRE I DEBITI.

Il Ministero dell'Interno ha diffuso il riparto della riduzione di 500 milioni di euro imposta ai sindaci dall'art. 16, comma 6 del D.L. n. 95/2012.
Il Ministero dell'Interno ha diffuso il riparto della riduzione di 500 milioni di euro imposta ai sindaci dall'art. 16, comma 6 del D.L. n. 95/2012. La sforbiciata ha effetti diversi per gli enti soggetti o esclusi dal rispetto dei vincoli del Patto di stabilità. Per i primi la mannaia potrà essere evitata a condizione che l'importo corrispondente venga destinato all'estinzione anticipata del debito nell'anno 2012. Tali Comuni entro il 31 marzo 2013 dovranno comunicare al Viminale l'entità delle risorse non utilizzate per la predetta finalità, che saranno poi decurtate per il 2013. In caso di mancata comunicazione il recupero del taglio sarà integrale. Per gli enti che invece sono esclusi dal rispetto dei vincoli del Patto di stabilità non è stata prevista nessuna deroga e vi sarà quindi una riduzione secca del fondo sperimentale di riequilibrio e dei trasferimenti erariali. E, alla luce di quanto previsto nel ddl di stabilità, il conto imposto ai comuni dalla spending review è destinato a salire. L'attuale riparto è stato effettuato sulla base dei criteri approvati dalla Conferenza Stato-Città e autonomie locali dello scorso 11 ottobre e ha parzialmente recepito le indicazioni del legislatore poiché ha individuato come parametro di riferimento la spesa per consumi intermedi correggendola in base ai dati raccolti dalla Sose nell'ambito della procedura per la determinazione dei fabbisogni standard. Il ricorso a stime autonome è stato determinato dalla necessità di disporre per tempo di analisi in grado di orientare la spending review e con l'obiettivo di non sovrapporre le due attività, che hanno finalità ben distinte fra loro.
FONTE: ITALIA OGGI

SCADENZIARIO

<novembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio