PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

COMUNI: EQUITALIA E MUTUI IMPROVVISI RIPENSAMENTI.

Non c'è pace per il decreto sui costi regionali della politica. Che potrebbe essere costretto oggi a un nuovo passaggio in commissione prima di tornare in Aula, in una versione "depurata" di tutte o quasi le novità introdotte venerdì nonostante il parere contrario del Governo, ed essere approvato con la fiducia. A meno che il comitato dei 18 delle commissioni Affari costituzionali e Bilancio della Camera non trovino stamattina un accordo che consenta al Dl di sottoporsi subito all'esame dell'assemblea.
A far discutere sono le tre disposizioni su cui l'Esecutivo è andato sotto in commissione: la possibilità per i Comuni di estinguere anticipatamente i mutui con la Cassa depositi e prestiti senza pagare penali, il diritto dei municipi di revocare da subito l'incarico a Equitalia per la riscossione e lo slittamento dal 16 dicembre 2012 al 30 giugno 2013 del termine per la sospensione di tasse e contributi nelle aree colpite dal sisma di maggio.
Mentre per i primi due la rimozione appare scontata, qualche grattacapo in più al Governo potrebbe darla la terza norma, vista la mancata copertura per 140 milioni lamentata dal Tesoro e l'intenzione del Pd di difenderla comunque a spada tratta. Novità in vista anche per la dichiarazione Imu: la proroga di 90 giorni decisa venerdì non è più così certa.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<dicembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio