PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

DICHIARAZIONI SUI RURALI: FORSE IN ARRIVO UNA PROROGA.

Il governo s'impegna a «valutare la necessità» di assumere iniziative normative per disporre «una breve proroga fino al mese di maggio 2013» del termine per la presentazione delle dichiarazioni catastali dei fabbricati rurali. È quanto sono riusciti a ottenere, in commissione finanze alla camera, gli esponenti di Popolo delle libertà, Partito democratico e Italia dei valori, che hanno fatto approvare una risoluzione con il parere contrario dell'esecutivo.
La scadenza per depositare le informazioni è attualmente fissata al 30 novembre 2012 e, per l'anno in corso, si legge nel testo presentato dal deputato Maurizio Bernardo (centrodestra), le unità ancora da trattare «sono 368 mila e 664».
Il termine ultimo, che scade dunque fra due settimane, è stato fissato dall'articolo 13, comma 14-ter del decreto legge 201/2011 (cosiddetto «Salva-Italia»), per attribuire anche a questa tipologia di costruzioni la rendita catastale, correlata principalmente al pagamento dell'Imu.
FONTE: ITALIA OGGI

SCADENZIARIO

<novembre 2018>
lunmarmergiovensabdom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio