PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

ASSUNZIONE E SPESE DI PERSONALE NELL'ANNO.

Alcune sezioni regionali della Corte dei Conti si sono di recente pronunciate sulla possibilità per gli enti locali di dar corso alle assunzioni programmate riducendo gli effetti negativi che possono essere determinati dai tempi lunghi per l'assunzione.
L'ultima pronuncia è quella della Sezione regionale di controllo per il Veneto (deliberazione n. 45/2013) nella quale in risposta al quesito di un ente si chiarisce che l'assunzione dell'impegno di spesa presuppone l'esistenza di un'obbligazione giuridica perfezionata, la determinazione del soggetto creditore e la definizione della somma da pagare nel quantum e nel titolo. In definitiva, secondo i giudici contabili veneti, la mera programmazione di assunzione di personale nell'esercizio di riferimento, anche se già approvata in sede di bilancio di previsione, non integra la fattispecie di impegno automatico. Poiché una interpretazione rigorosa delle disposizioni vigenti potrebbe compromettere la possibilità di realizzare il parziale turn over, secondo la Corte la programmazione di nuove assunzioni con avvio delle relative procedure determina un effetto prenotativo nello stesso anno sulle relative somme ai soli fini di quanto disposto dal comma 557 della Legge finanziaria 2007 e non anche a fini contabili.
Per lo stesso orientamento interpretativo si vedano le deliberazioni n. 2/2012 della Corte dei Conti - Sez. controllo Basilicata e n. 235/2012 della Corte dei Conti - Sez. controllo Campania.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<settembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio