PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

ALLO STUDIO L'AMPLIAMENTO DEL FONDO CASSA UTILIZZABILE PER IL PAGAMENTO DEI DEBITI.

Inizierà domani, in Commissione Bilancio, l'esame dei 370 emendamenti presentati al decreto sblocca-debiti. Proprio domani, infatti, scade il termine per la presentazione dei pareri da parte delle altre commissioni.
Tra le proposte di modifica l'innalzamento dal 13% al 25% del tetto, fissato dall'articolo 1, comma 5 del decreto, per gli enti locali che intendono pagare immediatamente, senza attendere l'emanazione del decreto ministeriale che deve ripartire i 5 miliardi svincolabili dal Patto di stabilità interno per il 2013. Il tetto, attualmente fissato al 13%, si riferisce alla liquidità detenuta presso la tesoreria statale al 31 marzo 2013.
E si studia anche la possibilità di sbloccare una quota ulteriore di debiti rispetto ai 40 miliardi iniziali.
Sul tavolo della Commissione bilancio arriveranno anche alcuni emendamenti dei relatori emersi durante il lavoro della Commissione speciale; tra gli altri, l'emendamento in tema di Durc in base al quale, ai fini dei pagamenti della Pa, l'accertamento della regolarità contributiva sarà effettuato "con riferimento alla data di emissione della fattura o di richiesta equivalente di pagamento".
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<maggio 2018>
lunmarmergiovensabdom
30123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
45678910
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio