PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

L'AREA VINCOLATA NON PAGA L'ICI

Un'area destinata a verde pubblico dal piano regolatore generale è soggetta ad un vincolo tale per cui è precluso al proprietario qualsiasi forma di modifica o trasformazione del terreno che possa qualificarsi quale manovra di edificazione. Pertanto, l'area vincolata a verde pubblico non può essere definita fabbricabile, secondo quanto disposto in materia di Ici, e quindi sfugge dalla relativa imposizione.
È quanto si evince dall'ordinanza n. 5737/10 della Cassazione.
La controversia era sorta da un avviso di accertamento emanato da un comune abruzzese ai fini dell'Ici, in relazione ad un terreno di proprietà di un contribuente, ritenuto dall'ente pubblico quale area edificabile. Tuttavia, l'ente è risultato soccombente in entrambi i gradi del giudizio di merito ed ha pertanto proposto ricorso per Cassazione.
I giudici di legittimità hanno sostanzialmente confermato la posizione espressa in Ctr, richiamandosi ad un precedente arresto della stessa Suprema corte, secondo cui se il piano regolatore generale (prg) ha destinato un terreno a verde pubblico o verde pubblico attrezzato, tale vincolo sottrae al proprietario la facoltà di trasformare il suolo in termini edificatori, proprio perché la destinazione pubblica ne limita fortemente le possibilità di utilizzo e modificazione.
Con la conseguenza che l'area avente tale destinazione perde la sua qualificazione edificatoria ed è in tal modo escluso il presupposto dell'Ici (sentenza n. 25672/08). Ai sensi dell'articolo 2, comma 1, lettera b), del Dlgs 504/92 (decreto Ici) l'area fabbricabile soggetta al tributo è quella utilizzabile a scopo edificatorio in base agli strumenti urbanistici generali o attuativi, ovvero in base alle possibilità effettive di edificazione determinate secondo i criteri previsti agli effetti dell'indennità di
espropriazione per pubblica utilità, esclusi i terreni posseduti e condotti dagli agricoltori a titolo principale, sui quali persiste l'utilizzazione agro-silvo-pastorale.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<ottobre 2020>
lunmarmergiovensabdom
2829301234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930311
2345678
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio