PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

QUESTIONARIO SUL BILANCIO 2010 ON-LINE

Si chiama Siquel (Sistema informativo questionari enti locali) l'applicazione web prodotta dalla Corte dei conti che, dallo scorso 12 aprile, previa registrazione, permetterà a breve di compilare online i questionari sul bilancio di previsione e sul conto consuntivo distinti per province, comuni superiori ed inferiori a 5.000 abitanti. Al momento, il progetto è in fase sperimentale ma coinvolge tutte le province e circa trenta comuni per ogni regione, appositamente individuati dalle sezioni regionali di controllo della magistratura contabile. La registrazione, come detto, è stata avviata da lunedì scorso ed è riservata ad un solo presidente del collegio dei revisori (ovvero il revisore unico) e ad uno o più collaboratori del collegio dei revisori che svolgono le loro funzioni esclusivamente negli enti già individuati dalle articolazioni regionali di controllo della Corte.
Accedendo dal sito istituzionale della corte (www.corteconti.it), occorrerà cliccare sul link «Trasmissione telematica dei dati contabili degli enti locali». Questa maschera permetterà l'accesso all'applicazione Siquel ed alla pagina di autenticazione, in cui è presente il link «registra nuovo utente». Saranno generati due profili di utenza.
Il primo, riservato al presidente del collegio dei revisori o al revisore unico, avrà la funzione di compilazione ed invio del questionario, rappresentando il «referente ufficiale» verso le sezioni regionali di controllo della Corte. Mentre la funzione riservata al collaboratore sarà quella di compilazione dei questionari. Una volta registrati, il profilo del nuovo utente sarà segnalato, mediante invio di email, alla sezione regionale di controllo della Corte di propria competenza, che in tal modo potrà procedere alla successiva abilitazione.
Sul punto, la magistratura contabile ha diffuso, oltre ad una guida operativa, anche delle frequently asked questions (faq) così da sgomberare i dubbi sui passaggi dell'intera procedura. In particolare, gli utenti potranno accedere all'applicazione solo dopo aver ricevuto l'abilitazione dalla Corte. Di questo, infatti, ne riceveranno apposita comunicazione all'indirizzo email comunicato al momento della registrazione. Il sistema, inoltre, prevede delle opportune voci che permetteranno agli utenti abilitati di cambiare i propri dati di registrazione (tranne il nominativo, la data di nascita e il codice fiscale), così come i nominativi dei collaboratori (funzione, questa, riservata ai soli presidenti dei collegi di revisione).
FONTE: ITALIA OGGI

SCADENZIARIO

<marzo 2020>
lunmarmergiovensabdom
2425262728291
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio