PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

DAL 2014 TRASPARENZA SUI DEBITI DEGLI ENTI .

Accelerazione sul pagamento dei debiti della p.a. alle imprese. Dal 30 aprile 2014 le amministrazioni pubbliche, con riferimento alle somme dovute per somministrazioni, forniture e appalti e per obbligazioni relative a prestazioni professionali, dovranno comunicare: l'importo dei singoli debiti; il numero identificativo e la data di emissione della fattura o della richiesta equivalente di pagamento nonché il codice fiscale ovvero la partita Iva del creditore; la distinzione tra i debiti di parte corrente e quelli in conto capitale; l'evidenza dei debiti maturati alla data del 31 dicembre 2012.
Lo prevede il decreto omnibus approvato ieri dal governo che impone anche che entro 15 giorni dal pagamento, le pubbliche amministrazioni comunichino, mediante la piattaforma elettronica, i dati relativi al pagamento dei crediti di cui ai periodi precedenti.
Tra le altre disposizioni, spicca poi quella sul commissario ad acta della regione Campania incaricato dell'attuazione delle misure relative alla razionalizzazione e al riordino delle società partecipate regionali.
Egli dovrà adottare i provvedimenti più idonei in tema di: rimodulazione dei servizi; applicazione di misure di efficientamento coerenti con gli standard individuati sulla base del mercato compatibili con il perseguimento dell'obbiettivo dell'equilibrio economico. Prevista una dotazione di 50 milioni di euro nel Fondo di rotazione per la concessione di anticipazioni alle regioni in situazione di squilibrio finanziario.
FONTE: ITALIA OGGI

SCADENZIARIO

<settembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio