PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

DECRETO LEGGE 101/2013: NUOVI ADEMPIMENTI NEI COMUNI.

Gli enti locali si trovano ad affrontare una dozzina di nuovi adempimenti previsti dal D.L. n. 101/2013.
Tra i principali adempimenti previsti dal decreto sul pubblico impiego va sottolineato l'obbligo di dirigenti e responsabili di trasmettere al Dipartimento della Funzione Pubblica, entro il 31 dicembre 2013, i dati disaggregati sulla spesa per incarichi di consulenza e studio prevedendo, inoltre, l'istituzione di un capitolo di spesa dedicato a questa voce; in caso di inadempimento maturerà la responsabilità disciplinare ed amministrativa e verrà irrogata una sanzione compresa tra 1.000 e 5.000 euro.
Le amministrazioni, inoltre, dovranno assumere a tempo determinato gli idonei nelle graduatorie per le assunzioni a tempo indeterminato e potranno avvalersi delle graduatorie di altre P.A. anche per le assunzioni flessibili.
Si dovrà decidere, ancora, di procedere alla stabilizzazione dei lavoratori precari in possesso dei requisiti di anzianità triennale maturati al 30 ottobre 2013 (data di conversione del decreto a seguito della L. n. 125/2013) e dei Cococo prestabilizzati, cioè assunti a tempo determinato.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<settembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio