PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

ASSIMILAZIONE ABITAZIONI AI FINI ICI

I Comuni si trovano oggi nell'incertezza legata alle modalità di assimilazione delle abiatazioni ai fini ICI.
Esistono infatti pareri difformi tra Ministero dell'Economia e Corte dei Conti.
Sull'esenzione delle abitazioni assimilate (D.L. 93/2008)il Ministero dell'Economia ha inizialmente (risoluzione 12/2008)espresso parere positivo sulla possibilità di ricomprendere nelle assimilazioni tutte le ipotesi regolamentate dal Comune.
Successivamente (risoluzione 1/2009) ha sostenuto l'applicabilità delle esenzioni ai soli casi di assimilazione di legge invitando i Comuni a recuperare il tributo non versato e certificare il mancato gettito.
I giudici della Corte dei Conti (parere sezione Lombardia - delibera n. 208/2009)hanno chiarito che i Comuni possono esonerare tutti i casi previsti dal regolamento comunale ma devono richiedere allo Stato solo il rimborso delle fattispecie tipizzate dal Legislatore. Tale soluzione mantiene inalterata l'autonomia degli Enti senza dover richiedere ai contribuenti l'ICI non versata e senza che la stessa diventi oggetto di rimborso da parte dello Stato.
Si attende ad ogni buon conto un ultimo e definitivo intervento chiarificatore.

SCADENZIARIO

<febbraio 2020>
lunmarmergiovensabdom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728291
2345678
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio