PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

SOCIETA' PARTECIPATE: IN VISTA CESSIONI

L'articolo 14, comma 32 del Dl 78/2010 stabilisce che gli enti sotto i 30mila abitanti non possono costituire società, ed entro il 31 dicembre 2010 devono porre in liquidazione quelle già costituite o cederne le quote. Si prenda il caso di un comune con 5mila abitanti che ha una quota di partecipazione nella società idrica dell'ambito ed in quella dei rifiuti, possiede l'intero capitale di una società strumentale e il 70% di una società mista, anch'essa strumentale: in base alla norma può mantenere le partecipazioni nelle prime due società ma deve dovrebbe liquidare o cedere le quote delle altre due.
Questo a meno che non riesca a trasformarne una, mettendosi d'accordo con altri comuni che insieme superino i 30mila abitanti, in società con partecipazione paritaria o proporzionale agli abitanti.
I comuni soci devono esaminare la distribuzione delle quote di capitale sociale; se non rispetta nessuno dei parametri, dovranno adeguarsi con cessioni e acquisizioni tra loro. Peraltro, la previsione di cessione delle quote potrebbe essere interpretabile anche nella prospettiva di una loro riconduzione ad altri enti locali, in grado di consentire insieme il raggiungimento del parametro minimo dei 30mila abitanti (la norma, infatti, vieta la costituzione ex novo, ma non la partecipazione mediante acquisizione di quote).
Rimane poi da capire il richiamo alla finanziaria 2008 (articolo 3, comma 27), che faceva salve le società attive nei servizi «di interesse generale».
I comuni tra 30mila e 50mila abitanti possono detenere una sola partecipazione. Una norma, alla lettera, ancor più restrittiva, al punto che si potrebbe determinare il paradosso per cui un ente di 6mila abitanti può essere socio di più società, mentre uno di 40mila abitanti deve limitarsi a una.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<aprile 2020>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio