PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

REVISORI PER TRE MANDATI

L'ordinanza del Consiglio di Stato 26 ottobre 2009, n. 5324 relativa al Collegio dei Revisori dei Conti di un Comune pugliese apre nuove prospettive per la rieleggibilità dei componenti il colleggio (o del revisore unico).
L'articolo 235 del D. Lgs. 267/2000 e s.m.i. stabilisce infatti che l'organo di revisione dura in carica tre anni ed i suoicomponenti sono rieleggibili per una sola volta.
Non è stato di questo avviso il Consiglio di Stato che ha rilevato che il divieto di nuova designazione riguarda solamente il terzo mandato immediatamente dopo due periodi consecutivi.
Qualora vi sia un intervallo tra i primi due mandati consecutivi ed un terzo mandato, il professionista avrebbe la possibilità di partecipare all'organo di revisione.
Viene parifica così la figura del revisore a quella dei sindaci delle amministrazioni comunali.

SCADENZIARIO

<novembre 2019>
lunmarmergiovensabdom
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio