PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

MINISTERO AL LAVORO SUL TAGLIO DELLE INDENNITA'

Il provvedimento sul taglio alle indennità ai Comuni ed alle Province dopo la valutazione da parte del Ministero dell'Economia passerà all'attenzione della Conferenza Stato-città.
Il decreto sul taglio alle indennità negli Enti Locali è in ritardo dato che la scadenza per l'attuazione del provvedimento era prevista per il 30 settembre scorso. Per i sindaci sopra i 500mila abitanti, il tetto all'indennità mensile si dovrebbe abbassare di circa 780 euro, arrivando a 7.000 euro circa; per una città media tra i 50.000 ed i 100.000 abitanti il sacrificio è intorno ai 289 euro mentre nei paesi tra 1.000 e 3.000 abitanti la riduzione è poco più di 40,00 euro. I compensi di assessori e consiglieri sono parametrati a quelli del sindaco. Nella prossima Conferenza Unificata, inoltre, si discuterà di un altro provvedimento sui "costi della politica locale", relativo ai nuovi rimborsi spese per gli amministratori in missione. La manovra correttiva, intanto, aveva cancellato tutto fino ad un nuovo decreto dell'Economia che tuttavia non è mai stato predisposto. Il provvedimento in arrivo dispone il rimborso delle spese effettivamente sostenute entro nuovi parametri connessi alla durata ed alla tipologia di missione ma non inferiori, in ogni caso, al 20% delle somme attribuite dalla vecchia normativa.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<dicembre 2019>
lunmarmergiovensabdom
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio