PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

DAL 1° GENNAIO LE IMPRESE SCONTANO I CREDITI VERSO LA PP.AA.

Un'opportunità in più per le imprese dal 1° gennaio 2011, quando i crediti verso le pubbliche amministrazioni potranno essere compensati con le somme dovute al fisco per tributi iscritti a ruolo. Il meccanismo è contemplato nella manovra estiva (articolo 31 del Dl 78) e riguarda i crediti non prescritti vantati nei confronti di regioni, enti locali e Ssn (servizio sanitario nazionale) . I crediti devono originare da somministrazione, forniture o appalti.
Prima di tutto il creditore deve acquisire dagli enti debitori una certificazione, da rilasciarsi ai sensi dell'articolo 9 del Dl 185/2008. In base a questa norma, i soggetti che vantano crediti nei confronti di regioni, enti locali e Asl possono presentare un'istanza per ottenere la certificazione sulla certezza, liquidità ed esigibilità del proprio credito. La certificazione deve essere rilasciata entro 20 giorni dalla data di ricezione dell'istanza.
Una volta ottenuta la certificazione, il credito risultante può essere "speso" immediatamente per il pagamento, anche parziale, delle cartelle esattoriali. L'estinzione del debito iscritto a ruolo è subordinata alla sola verifica – da parte di Equitalia – dell'esistenza e validità della certificazione, mentre non rilevano le vicende successive del credito e in particolare l'adempimento o meno da parte della pubblica amministrazione. Infatti, nel caso in cui l'ente non dovesse provvedere a saldare all'agente della riscossione l'importo dovuto e certificato entro 60 giorni dalla scadenza, Equitalia può procedere alla riscossione coattiva nei confronti dell'ente pubblico o della Asl, senza nessuna conseguenza a carico dell'impresa originariamente creditrice.
Per la completa attuazione del meccanismo è necessaria però l'emanazione di un decreto da parte del ministero dell'Economia, che dovrebbe essere pubblicato entro la fine del 2010 per assicurare l'operatività della nuova disciplina a decorrere dal 1° gennaio 2011.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<gennaio 2019>
lunmarmergiovensabdom
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
45678910
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio