PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

LE ESCLUSIONI DAL NUOVO PATTO DI STABILITA'

Censimento fuori dai vincoli
Le esclusioni dal saldo del patto di stabilità interno 2011 possono suddividersi in due gruppi.
Nel primo gruppo si individuano le voci riferite alle calamità naturali, ai grandi eventi, ai fondi dell'Unione Europea ed ai trasferimenti agli enti commissariati per infiltrazioni di tipo mafioso, cui sono state aggiunte le spese sui beni ricevuti con il federalismo demaniale. Il secondo gruppo di deroghe, invece, tocca alcuni enti investiti dalle rilevazioni del censimento, nonché alcuni Comuni posti in particolari situazioni.
A sorpresa è stata reinserita la norma sulle entrate da dismissioni immobiliari, cessioni di azioni e dividendi: gli enti che lo scorso anno hanno chiuso il bilancio prima del 10 marzo escludendo queste entrate dal patto, saranno costretti a ripetere l'esclusione anche nel 2011. Vengono confermate tutte le sanzioni a carico degli enti inadempienti, compresa quella del taglio dei trasferimenti.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<gennaio 2019>
lunmarmergiovensabdom
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
45678910
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio