PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

CONTRATTO SEGRETARI VERSO UN VELOCE RINNOVO

È convocato per mercoledì prossimo all'Aran il tavolo per il rinnovo del contratto per i segretari degli enti locali relativo al biennio economico 2008/2009, che promette una trattativa lampo perché gli argomenti di discussione sono già stati definiti dalla manovra correttiva e dalla dichiarazione congiunta sul biennio precedente, chiuso il 13 ottobre scorso.
I binari sono quelli obbligati dalla dieta imposta ai salari pubblici dalla manovra di luglio (articolo 9, comma 4 del Dl 78/2010), che vieta aumenti superiori al 3,2% nelle intese relative al 2008/2009. Il nuovo contratto, quindi, non dovrà fare altro che applicare questa percentuale, che dovrebbe tradursi in un aumento medio intorno ai 167 euro dopo l'incremento da 243,2 scritto nell'accordo di ottobre (in quel caso sul piatto c'era il 4,85% del monte salari). Il tetto del 3,2%, come chiarito dalla ragioneria generale dello stato va calcolato sulla media di comparto, per cui non chiude la porta a eventuali dinamiche un po' più vivaci a livello delle buste paga individuali.
I segretari degli enti locali sono la categoria più in ritardo nella tabella di marcia contrattuale del pubblico impiego, e l'accelerazione impressa in queste settimane dovrebbe portare a un allineamento con gli altri comparti che manca da molti anni. Al termine dell'uno-due contrattuale, poi, dovrebbe essere raggiunto un altro risultato importante, cioè l'allineamento del tabellare a quello previsto per i dirigenti. La mancata parità aveva creato fino a oggi più di un problema, e ha generato strumenti ad hoc come il "galleggiamento" per il fatto che il segretario è al vertice della macchina amministrativa e non può attestarsi a un livello retributivo più basso dei dirigenti che controlla. Sul rinnovo contrattuale pesa ancora l'interrogativo legato al ricorso presentato dall'Unione dei segretari, esclusa dai tavoli delle trattative perché lontana dai parametri di rappresentatività misurati sull'intero comparto degli enti locali. La sentenza del tribunale di Roma sul punto, però, dovrebbe arrivare a breve.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<novembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio