PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

CONTABILITA' UNIFORMATA PER I BILANCI LOCALI

Approda oggi in Consiglio dei Ministri lo schema di decreto legislativo che riscrive la contabilità locale.
La Commissione tecnica del Governo, presieduta da Luca Antonini, ha licenziato lo schema di decreto legislativo che ridisegna, in 36 articoli, la contabilità locale.
I bilanci delle Regioni e degli Enti locali dovranno così gradatamente passare ad un sistema di rendicontazione di cassa, come già previsto per il bilancio dello Stato; in particolare, i bilanci dovranno essere redatti secondo regole uniformi che prevedano, tra l'altro, l'adozione della contabilità economico-patrimoniale, accanto al sistema di contabilità finanziaria già in uso presso gli enti.
La classificazione delle spese cambierà in modo da consentire una maggiore trasparenza su come Regioni, Province e Comuni utilizzano i soldi pubblici. A tal fine, lo schema di decreto legislativo prevede che il bilancio degli enti venga articolato in missioni e programmi: per missioni si intendono le "funzioni principali e gli obiettivi strategici perseguiti dalle amministrazioni, utilizzando le risorse finanziarie, umane e strumentali ad esse destinate"; i programmi, invece, rappresentano "gli aggregati omogenei di attività volte a perseguire gli obiettivi definiti nell'ambito delle missioni". Le entrate saranno classificate in titoli, categorie e tipologie.
Il provvedimento, ancora, prevede che le amministrazioni che detengono quote e partecipazioni in aziende e società dovranno consolidare i propri conti con quelle delle partecipate. E il bilancio di gruppo dovrà essere redatto entro il 30 giugno.
Il titolo II del dlgs, infine, è interamente dedicato alle Regioni e alle Asl, chiamate ad assicurare trasparenza nei conti e corretto utilizzo nelle risorse.
FONTE: ITALIA OGGI

SCADENZIARIO

<febbraio 2018>
lunmarmergiovensabdom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627281234
567891011
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio