PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

CONCESSIONE IMPIANTI PUBBLICITARI ED IVA.

L'Agenzia delle Entrate, con la risoluzione 29 dicembre 2010, n. 139, ha precisato che rientra nel campo di applicazione dell'Iva il corrispettivo incassato dal comune per la concessione in uso di impianti destinati alle attività pubblicitarie di affissione, in assenza della natura di pubblica utilità svolta dall'ente.
L'Agenzia delle Entrate, con la risoluzione 29 dicembre 2010, n. 139, ha precisato che rientra nel campo di applicazione dell'Iva il corrispettivo incassato dal comune per la concessione in uso di impianti destinati alle attività pubblicitarie di affissione, in assenza della natura di pubblica utilità svolta dall'ente. Nello specifico, un comune, con un'istanza di interpello, ha affermato di essere proprietario di alcuni impianti pubblicitari e di volerli concedere con apposita gara a concessionari terzi, in cambio del pagamento di canoni annui di cui una parte a titolo di indennità di occupazione. Per l'ente tale attività di concessione non deve rientrare nel campo di applicazione dell'Iva poiché è preminente la veste di "pubblica autorità" e poiché il rapporto sancito dalla sottoscrizione di un atto definito "concessione-contratto" è caratterizzato dall'esercizio di poteri unilaterali. Di parere contrario è l'Agenzia delle Entrate, che ha dichiarato che il non assoggettamento ad Iva dipende dalla modalità di esercizio delle attività rese dagli enti stessi. In questo caso, in ragione delle modalità di svolgimento delle attività oggetto dell'istanza, del compimento di una serie di attività economiche e della rilevanza contrattuale e complessiva dell'attività svolta dall'ente, ai sensi dell'art. 4 del D.P.R. n. 633/1972 sussistono le condizioni per l'esercizio di un'attività commerciale vera e propria, col conseguente obbligo di assoggettare ad Iva non solo i canoni annui incassati dall'ente ma anche i corrispettivi pagati dallo stesso comune per gli interventi di sostituzione dei poster e di applicazione di targhette da parte del concessionario.
FONTE: ITALIA OGGI

SCADENZIARIO

<giugno 2018>
lunmarmergiovensabdom
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio