PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

NUOVO C.C.N.L. PUBBLICA AMMINISTRAZIONE BLOCCATO

In base alle regole della legge finanziaria 2010, legge n. 191/2008, è in stallo il rinnovo dei contratti collettivi e sono in vigore regole temporanee per le assunzioni a tempo indeterminato. , Negli enti locali continuano ad applicarsi le stesse disposizioni del 2009, in attesa della emanazione del decreto del presidente del consiglio dei ministri previsto dal decreto legge n. 112/2008, su cui sembra finalmente essere stato raggiunto un accordo sostanziale tra governo e associazioni degli enti locali e delle regioni, accordo che dovrebbe presto essere formalizzato in sede di Conferenza unificata.
Le nuove regole per le assunzioni i tempi dovrebbero essere molto più brevi.
Negli enti locali e nelle regioni si applicano le stesse regole del 2009, che poi sono quelle della finanziaria 2007 integrata dal dl n. 112/2008: la legge n. 191/2009 non ha dettato alcuna disposizione innovativa per queste amministrazioni, in quanto il blocco riguarda solo le amministrazioni statali.
Attualmente abbiamo un doppio regime tra gli enti soggetti al patto e quelli che non sono soggetti. Le amministrazioni soggette al patto di stabilità possono effettuarle se hanno rispettato tale vincolo nell'anno precedente e se hanno un rapporto tra spesa per il personale e spesa corrente inferiore al 50%; esse sono inoltre tenute a rispettare il tetto di spesa del personale dell'anno precedente, tetto che motivatamente gli enti virtuosi possono superare. Gli enti non soggetti al patto possono effettuare assunzioni se hanno un rapporto tra spesa per il personale e spesa corrente inferiore al 50% ed entro il tetto delle cessazioni dell'anno precedente; essi sono inoltre tenuti a rispettare il tetto della spesa del personale del 2004 e solo i piccolissimi comuni virtuosi possono discostarsene. L'emanando dpcm, per il quale si attende l'assenso della Conferenza unificata, potrebbe entrare in vigore entro due o tre mesi, tali regole saranno completamente cambiate in favore di una differenziazione basata sui parametri di virtuosità delle amministrazioni.

SCADENZIARIO

<novembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio