PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

CENSIMENTO DEI PERMESSI L. 104/92.

Parte la banca dati informatica relativa al censimento del personale pubblico che usufruisce dei permessi ai disabili, previsti dalla legge n. 104 del 1992. Da ieri, infatti, collegandosi all'indirizzo web www.magellanopa.it/permessi104, sarà possibile per le pubbliche amministrazioni, inserire tutti i dati relativi al personale che ha utilizzato ed attualmente usufruisce dei permessi previsti dalla normativa citata. In particolare, tutte le informazioni relative all'utilizzo effettuato nel 2010 dovranno essere trasmesse entro e non oltre il prossimo 31 marzo.
È quanto specifica la circolare n. 2/2011, con cui il dipartimento della funzione pubblica attua quanto disposto dall'articolo 24, comma 5 della legge n. 183 del 2010. Norma, questa, che prevede l'avvio, a cura dello stesso dicastero retto da Renato Brunetta, di una banca dati informatica, garantita ai fini della tutela della privacy, in cui devono confluire tutte le informazioni relative all'utilizzo dei permessi ex legge 104, trasmesse dalle pubbliche amministrazioni esclusivamente in modalità informatica.
La circolare di Brunetta chiarisce che sono tenute alla trasmissione tutte le p.a. di cui all'articolo 1, comma 2 del dlgs n. 165/2001. Pertanto, l'invio interesserà tutte le amministrazioni statali, le scuole, le regioni, province e comuni, nonché, tra gli altri, le camere di commercio e le agenzie fiscali.
La comunicazione è obbligatoria anche per quelle amministrazioni nei cui ruoli non vi siano dipendenti che utilizzano i permessi in questione. La circolare rende noto che dallo scorso mese di novembre, per effetto dell'entrata in vigore della predetta legge n. 183, alcune amministrazioni hanno già inviato, però in formato cartaceo, alcune informazioni sui permessi ex lege n. 104. In merito, si precisa che detto invio è da considerarsi nullo e che le p.a. che hanno già inviato dati, devono farlo esclusivamente tramite il portale magellanopa.
Prima di tutto, tutte le amministrazioni destinatarie della trasmissione, dovranno procedere ad accreditarsi, seguendo le istruzioni presenti sul portale magellanopa (a tal fine, la Funzione pubblica mette a disposizione degli utenti un apposito manuale d'istruzioni).
Comunque, per evitare una nuova registrazione, la circolare chiarisce che possono essere utilizzati anche i codici che normalmente le p.a. utilizzano per la trasmissione telematica delle assenze /presenze del personale dipendente. Devono essere trasmessi i dai relativi ai dipendenti che utilizzano i permessi per se stessi o per l'assistenza a persone disabili. Attenzione, come precisa la nota di Palazzo Vidoni, nel caso in cui l'amministrazione non abbia dipendenti che utilizzano i permessi in esame, è sempre tenuta alla trasmissione. Nei dati da comunicare, si dovrà indicare anche il grado di parentela.
FONTE: ITALIA OGGI

SCADENZIARIO

<settembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio