PROFILO AZIENDALEOPPORTUNITÀ DI LAVOROCONTATTIHOME PAGE
civica

NOVITÀ NORMATIVE

PER LE AATO DI ACQUA E RIFIUTI UN NUOVO RINVIO.

In arrivo una nuova proroga per le autorità d'ambito che gestiscono acqua e rifiuti, e che avrebbero dovuto chiudere i battenti a fine mese per effetto del decreto «salva-enti» dello scorso anno (articolo 1, comma 1-quinquies del Dl 2/2010). Sul tema era già intervenuto il milleproroghe che però, nel nuovo meccanismo introdotto quest'anno dei mini-rinvii al 31 marzo, di fatto non cambiava il calendario delle Autorità (la scadenza fissata dalla norma era il 28 marzo, a un anno dall'entrata in vigore della legge). Soprattutto, nel frattempo non si è risolto il problema, perché le regioni avrebbero dovuto indicare con una propria legge i nuovi titolari dei compiti delle Aato, ma anche i governatori che ci hanno provato non sono riusciti ad arrivare al traguardo.
Nasce da qui la richiesta che il ministero dell'Ambiente sta per avanzare, per sfruttare la possibilità (prevista dallo stesso milleproroghe) di un nuovo Dpcm che allunghi ulteriormente i tempi; un atto accolto positivamente dall'Anci, anche perché altrimenti dal 1° aprile tutti gli atti delle Ato sarebbero stati nulli, e si sarebbe aperto un «buco» nella gestione dei servizi ambientali.
FONTE: IL SOLE 24 ORE

SCADENZIARIO

<ottobre 2017>
lunmarmergiovensabdom
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
calendario formazionequaderni di approfondimentobanca dati quesitibanca dati abbonati
vai al dettaglio